Privacy Policy

Category Archives: Progetti

  • 0

Dance Scratch

 

Cinque musicisti affiatatissimi, che dal 2000 coltivano la passione per il soul, il funky, il jazz e il grande repertorio dance anni ’70/80, sapientemente mescolati nel progetto “Dance Scratch”.

Centinaia gli appuntamenti live che li vedono protagonisti ogni anno nei tour musicali presso prestigiosi locali e music club italiani. La loro grande preparazione musicale e professionale si traduce in uno spettacolo vibrante e coinvolgente, caratterizzato da un repertorio vastissimo che all’occorrenza li vede affiancati da altri strumentisti (fiati, pecussioni, voci) anche prestigiosi: su tutti spicca la nota cantante di Chicago Wendy D. Lewis (voce solista in “ALTOMARE remix”) e il sassofonista Jerry Popolo (turnista di Buddy Miles, L. Bertè, Mango, G. d’Alessio, R. Arbore, Dionne Warwick, A. Venditti, R. Zero).

Hanno suonato nei concerti italiani di Ronnie Jones, voce black di Boston (USA) e Scheol Dilu Miller voce black jamaicana. Spaziando attraverso atmosfere soul, blues, funky, bossa e jazz, interpretano con stile rigoroso e potente i grandi successi di A. Franklin, Earth Wind & Fire, B. Bacharach, J. Brown, Kool & the Gang, G. Benson, S. Wonder, L. Richie, G. Gaynor, Le Chic, Bee Gees, Village People e tanti tanti altri.

Antonella IntiniVocalist

Valerio GiorgioKeyboards, Lead & Backing Vocals

Pino LiuniGuitar

Rino ConteducaBass

Nicolino CannoneDrums

 

 

GALLERY

 

 


  • 0

Associazione Culturale Arte Viva

La Compagnia Arte Viva nasce dall’incontro artistico tra Gianrocco Caragiulo (cantante versatile, musicista e attore), Vito Iacobellis (ballerino, Maitre de Ballet e coreografo che ha calcato la scena internazionale come solista e Primo ballerino), Savino Vurchio (designer e grafico) e Silvia Cuccovillo (attrice, autrice e regista del Teatro Osservatorio di Bari, attivo sul territorio da 16 anni). In contemporanea nasce l’Associazione Arte Viva laboratorio Danza Musica Teatro che ha come obiettivo la diffusione di una cultura dell’arte che si avvalga di un approccio globale e interdisciplinare, rivolgendosi a tutti i giovani, e meno giovani, che desiderano avvicinarsi alle discipline artistiche e musicali mettendo alla prova sé stessi col corpo, con la mente e con l’anima.

Lo scopo è quello di fondere le reciproche professionalità in un percorso di incontro-confronto che porti ad una crescita reciproca, al fine di produrre allestimenti di alto livello, in cui musica danza e teatro possano fondersi in un’unica arte, aperta a contaminazioni di ogni genere, senza alcun limite.

La compagnia vanta infatti la presenza di ottimi cantanti, musicisti, ballerini e di attori di consumata esperienza e versatilità, che lavorano in sinergia contribuendo ciascuno con la propria formazione. La cura del soggetto e la direzione registica delle varie produzioni sono affidate a Silvia Cuccovillo che coordina attori, in gran parte provenienti dal teatro Osservatorio ma anche di altra qualificata formazione (Accademia d’arte drammatica e cinematografica, etc.) che hanno maturato esperienze nel teatro e nel cinema, collaborando con artisti quali Mimmo Mongelli, Antonio Minelli, Andrea Cramarossa, Elisa Barrucchieri, Francesco Marino, Totò Onnis, Daniela Marazita, Mario Mancini, Dante Marmone, Enrico Ottaviano, Nietta Tempesta ed altri.

La direzione musicale è a cura di Gianrocco Caragiulo, che si avvale della collaborazione e della esperienza di altri artisti professionisti di affermato talento e grande sensibilità quali gli inseparabili Valerio Giorgio e Raffaella Porciatti ed anche le grandi Lisa Manosperti e Rossella Antonacci, continuando a migliorarsi costantemente con nomi quali Gianna Montecalvo, Roberto Ottaviano, Vito Andrea Morra, Davide Santorsola, Franco Fussi, Paola Neri ed altri grandi nomi di spicco del panorama musicale italiano. Deve molto anche ad Adolfo Marazita, ex-etoile e coreografo con cui collabora in maniera stabile, ai grandi Daniela Marazita, Enrico Ottaviano e alla stessa Silvia Cuccovillo.

Le coreografie sono a cura del Maestro Vito Iacobellis e del corpo di ballo da lui selezionato.

Vito Iacobellis ha collaborato con nomi dal calibro internazionale quali Luciana Savignano, Rosella Hightower, Marcello Angelini, Mikko Nissinen. Tanti altri di rilevante importanza i coreografi e maestri con cui ha lavorato: P. Bortoluzzi, B. Stevenson, R. North, R. Tobias, V. Nebrada, J. Canfield, V. Dokoudovsky, G.Landi ed altri.

Savino Vurchio, designer e gafico cura gli allestimenti dal punto di vista organizzativo e scenico con la preziosa collaborazione di artisti affermati quali la poliedrica, pittrice e liutaia Ornella Ceci e l’eclettica pittrice, fotografa e grafica Silvana Mastrodonato.

La compagnia, nata nel 2009, vanta già due produzioni, “NATIVITA’” di Silvia Cuccovillo, spettacolo originale natalizio già presentato a Turi con grande successo di pubblico, e “NELLE MIGLIORI FAMIGLIE” di A. Hart e M. Braddel, commedia brillante degli equivoci.

Per concludere, la compagnia ARTEVIVA, fortemente voluta dai soci fondatori di Arteviva in sodalizio con il Teatro Osservatorio di Bari, è una realtà artistica stabile in cui convergono l’estro, l’energia e la professionalità artistica del nostro territorio e non solo, unendo artisti di differente provenienza e formazione. La sua forza è la capacità di continua crescita ed evoluzione proprio in virtù di una grande apertura all’arte in ogni sua forma, purchè raccolta e vissuta con l’anima.

Produzioni ed eventi:

- Natività

  • 29 dicembre 2010 – Teatro Purgatorio (Bari)
  • 28 dicembre 2010 – Teatro Purgatorio (Bari)

- Nelle Migliori Famiglie (video promo)

- Joyful Joyful (video promo)

  • 29 dicembre 2009 – Biblioteca Comunale (Turi – BA)


  • 0

Black Birds

La musica e le sonorità dei gruppi italiani degli anni ’60 ’70 ’80

Nicola Papavoce
Valerio Giorgiotastiere e voce
Dionisio Bellifeminetastiere e voce
Nino Lositochitarra
Pino Di Giuliobasso
Massimo Arnesebatteria

Il gruppo storico dei Black Birds nasce nel 1968 ed è formato da Nino Losito alla chitarra, Pino Di Giulio al basso, Franco Florio alla voce, sostituito in seguito da Nicola Papa, Pasquale Peluso all’organo hammond e Nunzio Favia, in arte “Cucciolo”, alla batteria, successivamente passato ai Dik Dik.
Nino Losito, ideatore, arrangiatore e capo del gruppo viene da altre formazioni quali: The Bolides, i Ragni facendo così le prime esperienze di “rockettaro”.
Suonano un genere Rock e si ispirano alla musica dei gruppi in voga, quali Led Zeppelin, Deep Purple, Cream, Black Sabbath, Uriah Heep, Jimi Hendrix, Jethro Tull, Teaste, Beatles e Rolling Stones.
Nel 1970 partecipano al concorso nazionale “Gara dei Complessi” organizzato dalla “Davoli”, nota casa di amplificatori, classificandosi al 2° posto e guadagnandosi l’incisione discografica con la “Durium”.
Dopo sei anni il gruppo si scioglie.
Oggi, dopo circa trent’anni, il nostalgico Nino Losito, ricompone il gruppo con altri due componenti della vecchia formazione, Pino Di Giulio e Nicola Papa, rinnovandolo con tre giovani musicisti, Valerio Giorgio al piano e voce, Dionisio Bellifemine alla tastiera e voce, Massimo Arnese alla batteria.
Il progetto di Nino Losito è quello di riscoprire la musica dei mitici gruppi degli anni 60-70-80 (P.F.M. – New Trolls – The Rokes – Equipe 84 – I Corvi – Dik Dik – Formula 3 – I Camaleonti – Pooh) riproponendoli in una veste rinnovata pur lasciando inalterato il fascino delle sonorità e delle atmosfere di quei tempi, esprimendo un ‘groove’ penetrante ed efficace.
I Black Birds, ormai da circa un anno, sono in giro tra piazze, villaggi, sale, riscuotendo successi e consensi, confermando la validità del progetto che ha la straordinaria capacità di coinvolgere un pubblico di tutte le fasce d’età, da chi ha vissuto la musica di quegli anni, sino ai più giovani che dimostrano di apprezzarla.
I tre giovani musicisti, che Nino Losito ha voluto nel gruppo, hanno tutti una solida preparazione.
Valerio Giorgio (piano e voce) – Diplomato al Conservatorio di Bari in Canto, inizia la sua attività di musicista e compositore a soli 15 anni. Diplomato al CET di MOGOL, come cantante interprete, spazia dal classico, al pop, al jazz. (www.myspace.com/valeriogiorgio)
Dionisio Bellifemine (tastiera e voce) – Autodidatta, ma con grande esperienza nel Piano-bar, è in seguito passato al Rock, militando in varie formazioni.
Massimo Arnese (batteria) – Reduce da svariati gruppi baresi, ha studiato al “Pentagramma” con il M° Michele Di Monte e con Mimmo Campanale.  (www.myspace.com/massimodrummer)

Eventi:




  • 0

Phenomena

I Phenomena nascono nel Marzo del 2008 come cover band dei Goblin, storico gruppo anni 70 famoso per le colonne sonore della maggior parte dei film di Dario Argento. La comune passione per le opere del maestro Claudio Simonetti ha fatto scaturire il desiderio di riproporre quei classici mai eseguiti dal vivo a causa dello scioglimento della storica formazione. Grazie all’incontro tra Claudio Loreto, ex tastierista degli Urshurark, e Filippo Loria, ex batterista dei Motherly Sin, la band compie i primi passi cercando di ricostruire i brani con l’intento di rimanere fedeli al sound originale. In seguito ai due si uniscono Antonio Mele, ex chitarrista dei Khaosphere, Leonardo Aulenta e il soprano leggero Claudia Papa.
I Phenomena realizzano in breve tempo il loro primo cd demo, comprendente pezzi storici appartenenti sia a Claudio Simonetti che alla sua ex band. Entusiasti del lavoro svolto decidono di ampliare il repertorio al fine di esibirsi dal vivo creando un vero e proprio spettacolo con proiezioni di spezzoni di film e scene live con la partecipazione di ballerine (Magda Marrone e Sabrina Rigattieri) e attori (Antonella Mancini e Valerio Giorgio). Nel tempo si unisce alla formazione come collaboratore e percussionista Giovanni Todisco che completa l’opera rendendo il gruppo più fedele nell’esecuzione dei brani.
La formazione è impegnata nel continuo perfezionamento del proprio spettacolo al fine di rappresentarlo in teatri o festival a tema.
Il 6 Novembre 2009 si sono esibiti al Target come gruppo spalla dei Daemonia, attuale band di Claudio Simonetti (ex tastierista nonchè promotore dei Goblin).
I Phenomena sono stati ufficializzati come unica tribute band in italia dei Goblin e di Claudio Simonetti.
Recentemente il bassista Leonardo Aulenta ha lasciato la band ed è stato sostituito da Manrico De Iacovo.

Eventi:

  • 18 giugno 2010 – Target (Bari)
  • 31 ottobre 2009 – Nord Wind (Bari)
  • 19 giugno 2009 – Target (Bari)
  • 24 aprile 2009 – Nord Wind (Bari)
  • 27 marzo 2009 – La Fonte delle Muse (Bari)
  • 20 marzo 2009 – La Fonte delle Muse (Bari)



  • 0

Sussurri

La Voce, non più solo parola cantata ma che si trasforma in strumento musicale. E dalla voce come dalle diverse esperienze e dai diversi stili dei singoli componenti nasce “Sussurri” progetto vocale e non solo, appositamente creato da Gianna Montecalvo e Lisa Manosperti per la rassegna Bariinjazz e che offre quindi al pubblico del festival una appetitosa prima ricca di sfumature, che prendendo spunto dal nome che nell’anno 2009 la prestigiosa rassegna ha adottato: Tra “sacro e profano” farà un insolito percorso che toccherà, approfondirà e talvolta dissacrerà vari generi musicali e brani originali arrangiati da prestigiosi musicisti pugliesi e dagli stessi componenti del gruppo posandosi di volta in volta come una farfalla, a volte un po’ scherzosa, su composizioni di mostri sacri della musica Classica, Jazz, Contemporanea, Etnica, Rock, Gospel e altro ancora.
L’ensemble di cinque voci supportato da contrabbasso e percussioni non si limita ad eseguire accademicamente i brani a cappella, ma apre ampi spazi all’improvvisazione e gioca tra i ritmi delle percussioni, e le escursioni timbriche del contrabbasso.
Un  progetto che unisce tecnica ed emozione e che mette in risalto uno strumento unico, affascinante e sempre ricco di sorprese.

Gianna Montecalvo - voice

Lisa Manosperti - voice

Rossella Antonacci - voice

Stefano Luigi Mangia - voice

Valerio Giorgio - voice

Pasquale Gadaleta - double bass

Maurizio Lampugnani - percussions

Eventi:

  • 23 giugno 2009 – Bari in Jazz – Chiesa S. Anna (Bari)

bij1cm-capture-2


  • 0

Asincrono Associazione Culturale

L’associazione Asìncrono nasce ad Andria nell’autunno del 2004 dall’idea comune di tre persone: Saverio Zagaria, regista, musicista e musicofilo, autore di spettacoli rigorosamente dal vivo e di rappresentazioni di musical; Dora Martinelli, fondatrice e direttrice di una delle scuole di ballo più rinomate dell’Italia meridionale, il Centro Teatro Danza di Andria; Sebastiano Roberto, architetto e docente universitario, da sempre attento agli sviluppi dell’arte nella sua gemmazione e fermentazione locale. Nell’organigramma di Asìncrono, Roberto è il presidente, Martinelli la segretaria, Zagaria il direttore artistico. Il primo comandamento di Asìncrono è creare le condizioni affinché artisti pugliesi possano esprimersi in Puglia e presentare il loro talento in condizioni di spazio e di qualità del suono tali da poter poi catalizzare il consenso del pubblico e pensare quindi di approdare a palcoscenici nazionali e non solo. Per dare questa opportunità agli artisti locali, Asìncrono ha puntato a creare un laboratorio dove cantanti e strumentisti provenienti da esperienze diverse potessero e possano confrontarsi, innescando un “moltiplicatore” di suoni e sensazioni da offrire al pubblico, di volta in volta, nelle singole serate, nei singoli concerti. Il laboratorio e la osmosi delle esperienze sono, del resto, il metodo attraverso il quale si è formata la “squadra del musical” di Asìncrono, una specie di vivaio dal quale l’associazione può attingere nel momento in cui organizza una rassegna di concerti per “quartet” o “trio”. Come è stato, per esempio, per la rassegna “Musica in città”, svoltasi ad Andria nel 2005 e nel 2006. Il territorio del musical resta uno degli ambiti privilegiati del programma dell’associazione.
In questa direzione, Asìncrono allestisce il “Jesus Christ Superstar”, famoso musical sulla “Passione di Cristo secondo Giuda” di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice. Una quindicina le date del “Jesus Christ”, fra l’estate 2004 e l’estate 2006: fra esse, a titolo di esempio, la trasferta a Sanremo, il 2 marzo 2005, con la rappresentazione dell’opera “in concerto”, nel Victory Morgana Bay, in contemporanea con il Festival; e le rappresentazioni a Bari (Pineta di San Francesco), Noicattaro, Melfi (Potenza), Conversano, Andria, Barletta.

Eventi:

  • 29 maggio 2009 – Teatro Impero (Trani – BT)
  • 28 maggio 2009 – Teatro Impero (Trani – BT)
  • 10 gennaio 2009 – Teatro Astra (Andria – BT)
  • 20 agosto 2008 – Largo Duomo (Melfi – PZ)
  • 10 giugno 2008 – Auditorium G. Colasanto (Andria – BT)

La Buona Novella



  • 0

Compagnia Stabile del Musical

La Compagnia è nata nella stagione 2002/2003 da un’idea di Adolfo Marazita, che ricopre il ruolo di unico organizzatore. E’ composta da 18 artisti professionisti tra cantanti, attori, ballerini e acrobati ed ha al suo attivo cinque anni di attività. In questo lungo periodo si sono consolidate professionalità ed esperienza, fortemente riscontrate durante le oltre 100 rappresentazioni tenute nelle precedenti stagioni invernali ed estive. Tale crescita è stata garantita dalla competenza di importanti artisti, provenienti da Roma e dall’estero che hanno saputo creare un gruppo affiatato e altamente preparato. Inoltre la lunga collaborazione con il regista e coreografo Gino Landi è stata fondamentale per la formazione artistica di un gruppo selezionatissimo di grande talento. Tali prestigiose presenze hanno portato la Compagnia ad importanti traguardi e numerosi impegni. La Compagnia in questi anni ha messo in scena i seguenti musical inediti dai titoli: “Ecco A voi il Musical”, “Musical in Cabaret”, “Tutti Pazzi per il Musical” ed. 2005/2006, “Che musical !!!” e “La Puglia racconta”, il primo musical sulla terra di Puglia che ha coinvolto in scena oltre 70 artisti tra musicisti, attori, cantanti, acrobati, sbandieratori e ballerini. Nota spettacolare è la presenza di acrobati e breakers che con le loro evoluzioni danno ulteriore successo alla rappresentazione. La Compagnia è stata riconosciuta nel 2006 dal Ministero dei Beni Culturali, in collaborazione con la SALIERI ENTERTAINMENT e nel 2007 dalla Regione Puglia come prima ed unica Compagnia di Musical che rientra nel “Programma Temporaneo per lo Spettacolo”. Nel 2009 debutta con il primo Musical in Italia dedicato agli anni ’70 e ’80 dal titolo “Noi…Figli delle Stelle”. L’Associazione Compagnia Stabile del Musical si pone pertanto, con la presente produzione, tra le più valide e concrete realtà del sud Italia. 

Produzioni ed eventi:

- Noi…Figli delle Stelle (servizio RAI TG3R)

  • 6 febbraio 2010 – I.T.C. Tommaso Fiore (Modugno – BA)
  • 4 febbraio 2010 – Teatro Rossini (Gioia del Colle – BA)
  • 4 settembre 2009 – Piazza Roma (Adelfia – BA)
  • 26 agosto 2009 – Piazza Umberto I (Binetto – BA)
  • 2 agosto 2009 – Piazza S. Teresa (Brindisi)
  • 1 agosto 2009 – Consorzio Rosamarina (Ostuni – BR)

- West Side Jazz Story (photogallery 01) (photogallery 02)

  • 9 agosto 2008 – Consorzio Rosamarina (Ostuni – BR)
  • 1 agosto 2008 – Piazza S. Oronzo (Lecce)
  • 31 luglio 2008 – Piazza S. Teresa (Brindisi)

- Tutti Pazzi per il Musical

  • 12 agosto 2008 – Cala di Rosamarina (Ostuni – BR)
  • 19 dicembre 2007 – Teatro Anfitrione (Roma)
  • 18 dicembre 2007 – Teatro Anfitrione (Roma)
  • 15 agosto 2007 – Piazza V. Verdone (Mirabello Sannitico – CB)
  • 28 luglio 2007 – Consorzio Rosamarina (Ostuni – BR)

 



 





  • 0

Calls & Shouts

Il gruppo “Calls & Shouts” nasce nel 1995 per iniziativa della classe di esercitazioni corali del M° Andrea Gargiulo e ben presto si distingue per la scelta eterogenea del repertorio, nonché per la rigorosità interpretativa. Pochi mesi dopo si esibisce nella rassegna “Il coro nella storia” con le “Slovak Songs” di B. Bartok e le “Trois Chansons” di M. Ravel. Da allora il repertorio spazia dalla musica barocca (con il nome “Classicalls“) al gospel, al jazz ed al pop, con gli originali arrangiamenti di Andrea Gargiulo, che permeano le esecuzioni di un colore da “jazz big band”, anche nell’eterogeneità degli stili: infatti i brani della tradizione d’autore o “popular” partenopea vengono riarmonizzati e rivissuti come “jazz ballads”, con un sound che li avvicina alle songs di Gershwin. Le esibizioni in rassegne e festival jazz (“Le pietre che cantano” – Cisternino, rassegna corale di Barletta, festival jazz di Andria, rovine del Teatro Petruzzelli, Musica in Periferia per la Fondazione Petruzzelli, Festival di Musica Antica di S. Vito dei Normanni e molte altre) hanno sempre riscosso numerosi consensi. In occasione della visita dell’attore Alberto Sordi alle rovine del Teatro Petruzzelli, il coro si è esibito in un concerto di gospels molto apprezzato dall’attore e da tutti i presenti, tra cui Michele Mirabella, Vittorio Sgarbi. Il concerto è stato inoltre trasmesso su Rai tre. I Calls&Shouts sono stati selezionati dal M° Peppe Vessicchio quale unico coro gospel per la rassegna natalizia organizzata dal comune di Portici (NA) del 2003. Nel luglio del 2004 si sono esibiti a Roma al ministero dell’Università e Ricerca alla presenza di numerose personalità del mondo politico e culturale, nel 2005 e 2006 hanno partecipato con quattro concerti alla rassegna della Fondazione Petruzzelli “Musica in periferia”, ai Concerti per l’Associazione Nazionale Tumori, ecc. Per contatti: andrea_gargiulo@tin.it

Eventi:

  • 23 dicembre 2010 – Tenuta La Cavallerizza (Gravina in Puglia – BA)
  • 18 dicembre 2010 – Auditorium Salvemini (Bari)
  • 17 dicembre 2010 – Mood (Trani – BT)
  • 12 dicembre 2010 – Villa Camilla (Bari)
  • 7 dicembre 2010 – Gioielleria Rocca (Bari)
  • 4 luglio 2010 – Anfiteatro Benedetto XIII (Gravina in Puglia – BA)
  • 29 aprile 2010 – Teatro Roma (Ostuni – BR)
  • 31 marzo 2010 – Basilica S. M. della Vittoria (San Vito dei Normanni – BR)
  • 2 gennaio 2010 – Chiesa del Carmine (Noicattaro – BA)
  • 27 dicembre 2009 – Chiesa S. Silvestro (Bisceglie – BT)
  • 20 dicembre 2009 – Ipermercato BariBlu (Triggiano – BA)
  • 19 dicembre 2009 – Circolo Barion (Bari)
  • 15 novembre 2009 – Cattedrale (Bisceglie – BT)
  • 8 aprile 2009 – Basilica S. M. della Vittoria (San Vito dei Normanni – BR)
  • 14 dicembre 2008 – Ipermercato S. Caterina (Bari)
  • 3 agosto 2008 – “Nozze di Figaro” – Convento (Ruvo di Puglia – BA)
  • 19 agosto 2007 – “Barocco Festival” (San Vito dei Normanni – BR)
  • 16 giugno 2007 – “Così fan Tutte” – Palazzo di Città (Corato – BA)
  • 1  giugno 2007 – Fondazione Maugeri (Cassano delle Murge – BA)
  • 21 marzo 2007 – Chiesa S. Giuseppe (Triggiano – BA)
  • 7 gennaio 2007 – Chiesa Matrice (Sannicandro – BA)
  • 27 dicembre 2006 – Chiesa S. S. Maria del Rosario (Fuscaldo – CS)
  • 17 dicembre 2006 – Chiesa S. Antonio (Barletta – BT)
  • 15 dicembre 2006 – “Telethon” – Palazzo Roberti (Mola di Bari – BA)
  • 22 gennaio 2006 – Chiesa S. Pasquale (Bari)
  • 7 gennaio 2006 – Teatro Van Westerhout (Mola di Bari – BA)
  • 29 dicembre 2005 – Chiesa S. Maria degli Angeli (Paola – CS)
  • 28 dicembre 2005 – Convento (Fuscaldo – CS)
  • 22 dicembre 2005 – Chiesa S. Rita (Carbonara – BA)
  • 20 dicembre 2005 – Istituto Professionale Tridente (Bari)
  • 18 dicembre 2005 – Chiesa Matrice Santa Croce (Casamassima – BA)
  • 17 dicembre 2005 – Chiesa S. Ferdinando (Bari)
  • 11 dicembre 2005 – Chiesa Resurrezione (Bari)
  • 9 gennaio 2005 – Chiesa SS. Addolorata (Andria – BT)
  • 22 dicembre 2004 – Teatro Abeliano (Bari)
  • 19 dicembre 2004 – Auditorium Michele Campione (Bari)
  • 31 gennaio 2004 – Accademia Musicale Federiciana (Andria – BT)
  • 29 dicembre 2003 – Chiesa Matrice (Triggiano – BA)
  • 27 dicembre 2003 – Chiesa dell’Immacolata Concezione (Portici – NA)
  • 21 dicembre 2003 – Chiesa Matrice (Corato – BA)
  • 14 dicembre 2003 – Associazione Artemisia (Casamassima – BA)
  • 19 dicembre 2002 – Auditorium Asilo (Palo del Colle – BA)
  • 15 dicembre 2002 – Chiesa Matrice (Castellana Grotte – BA)
  • 2 maggio 2002 – Santuario S. Maria delle Grazie (S. G. Rotondo – FG)
  • 9 marzo 2002 – Villa Comunale (Palo del Colle – BA)
  • 15 dicembre 2001 – Hotel Club Cala Moresca (Miseno – NA)
  • 14 dicembre 2001 – “Telethon” – Banca Nazionale del Lavoro (Bari)
  • 4 dicembre 2001 – Rovine del Teatro Petruzzelli (Bari)
  • 30 novembre 2001 – Salone Ostrichina (Bacoli – NA)
  • 21 luglio 2001 – Anfiteatro Comunale (Andria – BT)
  • 28 giugno 2001 – Palazzo Ducale (Andria – BT)